Axelrod e Tesini raccontano Bernstein e aprono il ciclo “Classica in famiglia” - Osn Rai

Axelrod e Tesini raccontano Bernstein e aprono il ciclo “Classica in famiglia”

Notizie29/10/2017

 Axelrod e Tesini raccontano Bernstein e aprono il ciclo “Classica in famiglia”

Prende il via il ciclo di appuntamenti dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai dal titolo “Sabato in famiglia”, dedicato a famiglie, giovani e giovanissimi. Il primo concerto è in programma sabato 4 novembre alle ore 16 all'Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino. Protagonista il direttore d’orchestra texano John Axelrod, Direttore artistico e musicale della Real Orchestra Sinfonica di Siviglia e Direttore ospite principale dell’Orchestra Verdi di Milano, apprezzato in tutto il mondo per il suo carisma e per la sua straordinaria versatilità.

Con l’Orchestra Rai Axelrod propone pagine di Leonard Bernstein, di cui è stato allievo e di cui ricorre nel 2018 il centenario dalla nascita. Si comincia con Divertimento per orchestra, composto nel 1980 per i cento anni dalla fondazione della Boston Symphony Orchestra, prestigiosa istituzione musicale con cui Bernstein aveva collaborato come assistente del direttore Serge Koussevitzky a ventidue anni e che tornò a dirigere in più occasioni successivamente.

Il programma è completato dalle musiche di Bernstein per il balletto firmato da Jerome Robbins Fancy Free, che debuttò alla Metropolitan Opera di New York nel 1944 e che fu utilizzato da Alfred Hitchcock nella celebre sequenza inziale del film La finestra sul cortile.

 

A “raccontare” il concerto è chiamato Giacomo Tesini, violinista che viene dall'esperienza di Spira Mirabilis, l'orchestra di giovani musicisti abituati ad approfondire lo studio delle partiture e a divulgarne i contenuti a un vasto pubblico. Un viaggio nella musica Bernstein fatto di immagini e voci: oltre a proporre esempi musicali, Tesini si confronterà con Axelrod e con i professori dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, alla scoperta dei segreti e delle curiosità nascosti nelle partiture.

“Oltre alla consueta stagione sinfonica – dice la Sovrintendente Paola Carruba – l'offerta dell'Orchestra Rai si arricchisce anche quest'anno di numerose iniziative educational. Cerchiamo un modello di divulgazione diverso, sperimentando nuove vie per raccontare la musica, dando spazio alle idee e al dinamismo di giovani musicisti, come Giacomo Tesini, oltre che ad artisti di grande fama. Tutti gli appuntamenti prevedono l'interazione dei musicisti con il pubblico in sala, per dare la possibilità a chi ascolta la musica di interrogarla attraversi i suoi interpreti”.

I biglietti sono proposti al prezzo di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini con meno di quindici anni.